di Richard Feloni, tratto da uk.businessinsider.com

 

Un grande cambiamento di logo può infondere nuova vita a un vecchio marchio.

Quest’anno diverse aziende importanti hanno cambiato il loro logo. Per identificare i migliori rinnovi, Business Insider ha guardato negli archivi del blog Brand New attraverso l’editore di graphic-designer UnderConsideration, e ha preso i suoi preferiti.

Business Insider ha preso in considerazione soltanto i grandi marchi, non i team di atletica o i marchi universitari, che hanno messo a punto cambiamenti nel 2015.

  1. Con l’aiuto della società di progettazione Studio Tilt, IHOP ha cambiato la barra con la scritta “Restaurant” nel suo logo per creare una faccina sorridente che aggiunge una grande allegria. Il restyling del brand è arrivato due mesi prima che il popolare ristorante registrasse le migliori vendite del secondo trimestre da oltre un decennio.

IHOP

  1. il servizio di prenotazione per cene OpenTable ha lavorato con Tomorrow Partners per un logo che sembri grande nell’attuale generazione degli smartphone. La sua icona rappresenta abilmente una cena in attesa di un tavolo.

OpenTable

  1. L’agenzia creativa Troika ha aggiornato il logo di Turner Broadcasting con un look moderno che conserva le “r” nella loro forma unica.

Turner

  1. I nuovi proprietari di Sbarro sperano di ravvivare la catena di pizzerie in difficoltà. Il restyling del brand del 2015, che ricorda una fetta di pizza, è un passo nella direzione giusta.

Sbarro

  1. Emerald Nuts ha lavorato con l’agenzia Girvin per sostituire il suo precedente logo che era in vecchio stile con una versione più moderna che presenta un design elegante.

Emerald

  1. Pentagram ha riprogettato il logo di The Ritz-Carlton e questo aiuta l’azienda a risaltare nel marcato degli hotel di lusso. L’agenzia ha ripulito la cresta del leone, ha dato alla scritta un carattere più audace e ha impregnato tutto con un’insolita sfumatura di blu che ora la catena abbraccia come proprio.

The Ritz-Carlton

  1. Google Ventures, la centrale investimenti di Google, quest’anno ha reinventato sé stesso come “GV” e ha ridisegnato il suo logo per accompagnare il cambiamento. Prende la “G” dal nuovo logo di Google e la taglia con una “V” visibile solo per metà che aggiunge carattere.

GV

  1. L’agenzia Bloom e Anomaly rinfrescano il logo di Johnnie Walker con un carattere più dettagliato. La scritta presenta un lettering contemporaneo e lussuoso per attrarre un pubblico giovane e sofisticato.

Johnnie Walker

  1. Il network Viacom Spike ha lavorato con l’agenzia Bluemarlin per creare un logo più maturo che possa aiutare ad attratte un pubblico più vasto che vada oltre il suo nucleo demografico maschile.

Spike

  1. Dopo 17 anni di utilizzo praticamente dello stesso logo, Google ha avviato un restyling nel mese di settembre. Il nuovo look del gigante tecnologico si caratterizza per la sua applicazione a tutti i modelli Google. È fresco pur rimanendo fedele al suo brand.

Google

 

Libera traduzione dell’articolo di Richard Feloni, tratto da uk.businessinsider.com